18/07/12

Aforismi e pensieri inceneriti XV




A Bix.
Una malinconia tumultuosa giunge a carezzare le propaggini della gioia.

L'estetica della sconfitta ha perso in sapore, ormai si fallisce in maniera didascalica, delle macchiette antieroiche. L'eroe tragico, quantomeno, falliva con noi e per noi.
E senza compiangersi; non ne aveva nemmanco il tempo, forse perché falliva al di là di esso. 
Ascendeva al baratro.

" Crescete e moltiplicatevi! " intima il dio della genesi.
Decrescete e disgregatevi avrebbe dovuto dire.
Sedotti da un fertilizzante per imbecilli.

Ogni uomo e ogni donna è una stalla.

Tatuati in ogni dove.
E' un carcere en plein air.

Uno scimpanzé malinconico appeso alle sbarre del proprio corpo.

Condivido la tua opinione ma sono pronto a morire affinché tu non possa esprimerla.

" Facendosi dapprima un' immagine mentale di quelle cavità che vi sono nel corpo, si sforza [il saggio] poi di concepire come spazio le sue parti solide. " - Buddhacarita - 
Dopo una roba simile ho quasi il terrore di prendere il bicchiere o grattarmi la testa.

Io è al buio.

Pensate al vostro peggior nemico come ad un martire dell'eterno.
Il vostro desiderio di spaccargli la faccia acquisterà il sapore di un attentato blasfemo.






3 commenti:

  1. ma che deliziosa musichetta!:-)

    Io è al buio.

    non ho parole...

    ciao!

    RispondiElimina
  2. Ben trovato Arthur.
    Più che al saggio/bodhisattva il «concepire come spazio le sue parti solide» è caratteristico della femmina. La più grande vendita di fumo di tutti i tempi. Gli speculatori sono dei dilettanti al confronto.
    L.

    RispondiElimina
  3. Buongiorno Luca,
    mi hai reciso un sorriso che fatico a riattaccare.
    Da buon dilettante, tuttavia, continuo a sudare chimere nella grotta del fumo.
    Un saluto anche a Carla, e dalle tenebre, bien sûr.

    RispondiElimina